Storia e tradizioni

Storia e tradizioni

Questo ramo affronta diverse tematiche care all'I.R.C.I.: si parla dei vari aspetti dell'esodo di coloro che, sotto le ben note pressioni politiche e nazionalistiche, furono costretti ad abbandonare la propria terra; del documento a carattere storiografico, prodotto dalla Commissione mista italo-slovena che, alla prova dei fatti, si dimostra fazioso, denso di omissioni e distorsioni, e quindi inattendibile; dell'epurazione avvenuta dopo il 1945 nei confronti di molti italiani i quali, anche in questo territorio, furono accusati di essere stati fascisti; dell'abbigliamento tradizionale maschile e femminile; della conservazione e della tutela dei beni cimiteriali tuttora presenti nell'area istriano-fiumano-dalmata; delle immagini pubblicitarie e degli artisti che le hanno prodotte nonché delle imprese commerciali storiche attive in queste zone all'epoca.
In sostanza ragionando sul termine "cultura" in senso antropologico, l'Istituto ha cercato, e continua su questa via, di affrontare ogni campo scientifico della storia, della scienza e delle tradizioni delle terre perdute: dalla musica alla letteratura, dalla dialettologia al folklore, dallo sport alla natura, dall'arte all'artigianato e all'arte applicata, ogni disciplina rientra negli interessi di studio del nostro Ente nell'ottica del recupero, della conservazione e dell'elaborazione di ogni tratto culturale che appartiene alla nostra terra e alla nostra gente. Un popolo oggi, purtroppo, in gran parte sradicato dal suo humus naturale e, vittima della storia, di conseguenza disperso in tutti i continenti.

Esodo

Chi nacque nel 1945 (già nel 1943 per la Dalmazia), nacque esule, visse da esule. E sopravvive da esule, se non è morto nel frattempo.

Leggi

10anni per un documento

Il 4 aprile del 2001 il quotidiano di Trieste "IL PICCOLO" pubblicava il "documento ufficiale" della commissione mista di storici insediata da Roma e Lubiana esito di un decennale lavoro di indagine sui rapporti italo-sloveni fra il 1880 ed il 1956.

Leggi
Read more: Storia e tradizioni

Editoria

I libri

Vai

La rivista

Vai

Gli atti

Vai
Read more: Editoria

Iniziative

Iniziative

L’ I.R.C.I., dal 1991 ad oggi, ha realizzato vari corsi di aggiornamento per insegnanti sia a Trieste che in altre città; convegni storici e letterari nonché su personaggi celebri ed eventi particolarmente significativi; mostre su diverse tematiche riguardanti l’Istria, Fiume e la Dalmazia; centocinquanta titoli in argomento giuliano-dalmata, con particolare attenzione all'esodo e alle vicende conseguenti, ma anche trattanti altri argomenti inerenti qualunque ramo della cultura e della scienza delle terre perdute, scritti da studiosi, ricercatori ed appassionati; quasi duecento fra conferenze e presentazioni di volumi alle quali hanno partecipato, in veste di oratori, illustri personalità del mondo accademico e intellettuali di chiara fama.

Read more: Iniziative

Media

Fotografie storiche

Vedi

Video

Vedi

Audio

Vedi

Media

L'I.R.C.I. dispone di un ricco archivio fotografico digitale nel quale sono conservate immagini storiche delle città e dei paesi dell'area istriana-fiumana-dalmata. Di tale notevole patrimonio, in via di continua implementazione, sono visibili sul sito alcuni esempi che danno una chiara idea della vita sociale, economica e culturale di questi luoghi tra la seconda metà dell'Ottocento e la prima del Novecento. La raccolta comprende anche i ritratti di diversi personaggi legati al mondo della letteratura e dell'arte, nonché fotografie che testimoniano gli avvenimenti più importanti accaduti in queste zone (in via di completamento sul sito). Molto interessanti sono pure le immagini dedicate a Trieste e al Goriziano.

Read more: Media

Chi siamo

Organi sociali

Franco Degrassi

Presidente

Piero Delbello

Direttore

Vice Presidente: Grazia Tatò

Segretario: Corina Sferco

Tesoriere: Fulvio Tamaro

Consiglieri: 
David Di Paoli Paulovich
Livio Dorigo
Maria Cristina Benussi

Collegio dei Revisori dei Conti: 
Daniela Fiegl
Bruno Liessi
Nicolò Molea

Collegio dei Probiviri:
Livio Ceppi
Guido Brazzoduro
Emiliano Sapori

Segreteria: Alessandra Fenili

Read more: Chi siamo